Codici binari

Lei è in doccia, io  alzato da un paio di minuti. Fa capoccella dal bagno:

“Fai il caffè anche a me?”

“Veramente mi sono già fatto un the.”

“Ah, vabbè, lo berrò fuori”.

Cinque minuti dopo esce dal bagno.

“Allora, questo caffè?”

“Quale caffè? Hai detto che lo prendevi fuori…”

Sbuffa. “Non impari proprio mai. Ma non hai capito dai sottintesi che lo volevo lo stesso?”

La guardo con una faccia un tantino stanca. “Donna”, le dico calmo ma già spossato di prima mattina, “io ragiono secondo un codice binario, per il quale se mi chiedi un caffè te lo faccio, se mi dici che non lo vuoi non te lo faccio. E’ così assurdo?”

Lei sbuffa di nuovo: “No, uomo, ma è di una noia mortale. E poi, sempre con questi codici binari, non se ne può più…”

Sta a vedere che anche stavolta ero io ad avere torto.

Annunci

12 Responses to Codici binari

  1. Campanellino77 ha detto:

    Ovvio che hai torto, e mi pare evidente.
    Che palle ‘sti codici binari, peraltro…

  2. sunofyork ha detto:

    vabbè ma che ti costava aggiungere a “ho già preso un thè” un bel “te lo faccio comunque con piacere”!!!
    e su, collaborativi dovete essere!
    Sun

  3. francesco ha detto:

    certo che hai torto… vorresti avere ragione su una donna? usando la razionalità? aahhaahah

  4. Ilaria ha detto:

    voi avete sempre torto, fatevene una ragione 😀

  5. paperogaedintorni ha detto:

    sun: dovrai concedermi delle ripetizioni alternate a pause mangerecce di polpette.
    campanellino: leggendo il tuo post sugli stivali, non avevo dubbi. e neanche li avevo prima…
    francesco: stringiamoci a coorte…..

  6. prefe ha detto:

    Ma allora non lo capisci proprio come funzionano ‘ste donnine.
    Hai torto.
    Non rompere i coglioni.

    E, qualora te lo stessi chiedendo, avrai torto anche la prossima volta.

  7. Campanellino77 ha detto:

    Ora non cercare di cambiare discorao e scaricare la colpa su di me.

  8. CMT ha detto:

    In una conversazione tra un uomo e una donna, l’uomo ha torto.
    È un assioma, non c’è possibilità di discuterlo. 😛
    Per inciso, è talmente assiomatica la cosa, che l’uomo ha torto anche nel caso in cui stia dicendo esattamente la stessa cosa della donna.

  9. Hahahaha! Questo siparietto mi ricorda qualcosa…

    Bel post. In poche, essenziali battute la summa del divario uomo-donna.
    Geniale.

  10. sunofyork ha detto:

    volentieri, volentieri. casa mia è sempre aperta agli uomini traumatizzati.
    anche se devo dire la verità, non so quanto avrei da insegnarti. ormai queste bizze da donna non mi appartengono nemmeno più tanto. certe volte mi sorprendo incredibilmente ad essere ragionevole e lineare.
    forse sono in menopausa?
    Sun

  11. paperogaedintorni ha detto:

    CMT: io non ho ancora rinunciato a rivendicare le mie ragioni, anche con le donne. i capelli bianchi stanno spuntando, però
    Prisma: il mio è un resoconto fedele. Sono un bravo stenografo, nient’altro.
    sun: più che traumatizzato, io sono un eterno affamato. Dimmi chi vuoi che io sia, in cambio delle polpette, e lo avrai.

  12. CMT ha detto:

    Sarebbe comunque inutile rinunciare a rivendicarle, avresti torto comunque, tanto vale avercelo combattendo! ^__-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: